COSTINE DI CINGHIALE AL BARBECUE

Home/COSTINE DI CINGHIALE AL BARBECUE
Il Tuo Franchi
COSTINE DI CINGHIALE AL BARBECUE2022-10-18T12:58:35+02:00
PARTNERS

COSTINE DI CINGHIALE AL BARBECUE

  • PortataSecondo
  • Preparazione3h
  • DifficoltàMedia
  • SelvagginaCinghiale
  • Calorie100 - 300
  • AttivitàCorsa M 23', F 31'
  • Persone4

Ingredienti

N 2 costati di cinghiale
125 ml sciroppo d’acero
100 gr paprica
15 gr aglio in polvere
15 gr cipolla in polvere
5 gr pepe di cayenna
5 gr coriandolo macinato
15 gr sale
5 gr pepe nero macinato
q.b. coriandolo fresco e cipollotto

Preparazione

  • Mescolate tutte le spezie per combinarle uniformemente. Spennellate le costolette con lo sciroppo d’acero e conditele con il dry rub usando tutte le spezie, il sale e il pepe.
  • Lasciate insaporite durante la notte, se desiderate, oppure accendete il vostro barbecue o il forno e preriscaldate a 125°, mettete le costine all’interno e cuocete fino alla temperatura interna di 70° per circa 1 h.
  • Avvolgete le costine in carta stagnola e continuate la cottura fino alla temperatura interna di 90° fino a che la carne non si staccare facilmente, circa 1 h.
  • Lasciate riposare le costine coperte per 15′ prima di tagliarle. Il fondo di cottura può essere spennellato sulla carne o potete aggiungere la vostra salsa barbecue preferita. Guarnite con coriandolo fresco e cipollotto tritati.

Altro

Chef

Abbinamento VinoMalbec Brunello

Other Info

Le costolette alla griglia sono una delle mie ricette della cucina americana preferite da sempre. Sugli animali selvatici le costine vengono spesso scartate o la carne viene disossata e usata per il macinato. Cucinare la carne con l’osso la rende incredibilmente saporita e quella delle costine in particolare è ricca di grasso e deliziosa. Potete cucinare le costine alla griglia, nel forno o, come in questa ricetta, in un barbecue. Mi piace usare il cosiddetto “dry rub” per insaporire la carne e darle quel sapore caramellato inconfondibile. Una volta insaporita, affumico la carne a secco e poi la copro durante l’ultima parte del processo di cottura, in modo che mantenga tutta la sua umidità e si cuocia da sola finché non si stacca dall’osso.

Kcal 255*

*Per ogni ora di corsa a velocità medio-bassa (8Km/h) il consumo calorico MEDIO è di 8Kcal* (per) kg * (per) h (altezza) si considera un peso medio femminile di 60 kg e un peso medio maschile di 80 kg.