Spaghetti con ragù di selvaggina e burrata

Home/Spaghetti con ragù di selvaggina e burrata
Il Tuo Franchi
Spaghetti con ragù di selvaggina e burrata2022-07-28T15:25:00+02:00
PARTNERS

Spaghetti con ragù di selvaggina e burrata

  • PortataPrimo
  • Preparazione45'
  • Difficoltàfacile
  • SelvagginaCinghiale
  • Calorie900
  • AttivitàCorsa M 76', F 105
  • Persone4

Ingredienti

500 gr burrata
450 gr carne di cervo macinata
200 gr carne di cinghiale macinata (tagli grassi)
2 scalogni
4 spicchi d’aglio
2 rametti di timo
2 rametti di origano fresco
4 rametti di foglie di basilico fresco
½ cucchiaino di peperoncino tritato
500 ml brodo di manzo o di selvaggina
1 l passata di pomodoro
250 ml vino bianco
2 cucchiai di olio EVO
q.b. parmigiano
q.b. sale grosso
q.b. sale e pepe

Preparazione

  • Scaldate una padella a fuoco alto, aggiungete un cucchiaio d’olio. Aggiungete la carne di selvaggina macinata con un pizzico di sale e pepe. Lasciate caramellare la carne prima di girarla con un cucchiaio di legno.
  • Una volta rosolata, aggiungete lo scalogno tagliato a dadini sottili e l’aglio tritato e girate di tanto in tanto per 2-3′.
  • Sfumate con il vino bianco. Fate evaporare l’alcol per 2′, quindi aggiungete il timo precedentemente tritato, il peperoncino, il brodo e la passata di pomodoro.
  • Abbassate la fiamma a livello medio-basso e cuocete a fuoco lento per 30-40′.
  • Portate a ebollizione l’acqua precedentemente salata, per la cottura della pasta.
  • Quando il sugo sarà pronto, buttate la pasta e cuocetela mantenendola al dente; scolate la pasta conservando una tazza di acqua di cottura.
  • Saltate la pasta con il sugo, aggiungendo un po’ d’acqua di cottura per regolare la consistenza, il parmigiano grattugiato e un filo d’olio.
  • Tritate il basilico fresco e l’origano, impiattate la pasta, guarnite con mezza burrata, le erbe fresche e un pizzico di sale.

Altro

Chef

Other Info

Kcal 844*

*Per ogni ora di corsa a velocità medio-bassa (8Km/h) il consumo calorico MEDIO è di 8Kcal* (per) kg * (per) h (altezza) si considera un peso medio femminile di 60 kg e un peso medio maschile di 80 kg.

Il bello di questa ricetta è che si può usare qualsiasi combinazione di carne di selvaggina. Io ho usato cervo e cinghiale, perché sono quelle che ho più spesso nel mio freezer e che adoro usare nei miei primi piatti. Potete sostituirli anche con capriolo, daino o anche con qualche volatile. La burrata fresca è un’ottima aggiunta per una pasta estiva.