Tagliatelle rosse con ragù bianco di cinghiale e nocciole

Home/Tagliatelle rosse con ragù bianco di cinghiale e nocciole
Il Tuo Franchi
Tagliatelle rosse con ragù bianco di cinghiale e nocciole2022-10-28T16:51:13+02:00
PARTNERS

Tagliatelle rosse con ragù bianco di cinghiale e nocciole

  • PortataPrimo
  • Preparazione40'
  • DifficoltàMedia
  • SelvagginaCinghiale
  • Calorie500 - 600
  • AttivitàCorsa M 50', F 1h 10'
  • Persone4

Ingredienti

500 gr lombo di cinghiale
200 gr cipolla bianca Chioggia
100 ml latte intero
10 gr fecola di patate
100 gr formaggio Grana Padano
50 gr nocciole Piemonte
q.b. prezzemolo
q.b. carote e sedano
q.b. alloro
q.b. brodo di carne
q.b. olio EVO, sale e pepe

Preparazione

  • Lavate bene il lombo di cinghiale e pulitelo. Tagliate la carne in pezzetti, mettetela in una casseruola, scottatela e, dopo qualche minuto aggiungete l’olio, la metà della cipolla tagliata finemente, salate e pepate. Trascorsi circa 8’, sfumate con del brodo e lasciate cuocere per circa 30’ con il coperchio.
  • Pulite le barbabietole rosse da steli eventuali radici e lavatele bene. Riponetele in un tegame e ricopritele con acqua fredda. Aggiungete un po’ di sale e un pizzico di zucchero e fate bollire tutto a fiamma bassa per 45’.
  • Una volta cotte, passate le barbabietole sotto l’acqua fredda per un istante, eliminate la buccia, tagliatele a fette e frullatele. Lasciate raffreddare. Potete cuocere le barbabietole anche il giorno precedente.
  • Preparate la pasta fresca formando un cerchio con la semola e introducete al centro le barbabietole e l’acqua, aggiungete un pizzico di sale e continuate a impastare finché non ricaverete un impasto elastico e liscio.
  • Lasciate riposare per 10’, poi stendete la pasta a circa 4 mm di spessore e tagliate le tagliatelle.

Altro

Chef

Abbinamento VinoNizza DOCG

Other Info

Kcal 553*

*Per ogni ora di corsa a velocità medio-bassa (8Km/h) il consumo calorico MEDIO è di 8Kcal* (per) kg * (per) h (altezza) si considera un peso medio femminile di 60 kg e un peso medio maschile di 80 kg.

Il lombo di cinghiale è una carne ricca di proteine, ferro e piuttosto magra, quindi poco calorica, che si sposa particolarmente bene con i primi piatti. Se il lombo dovesse essere di un animale adulto, potete lasciarlo una notte in frigo con del vino rosso Sangiovese, che grazie ai suoi enzimi farà risultare la carne tenera e digeribile.